Terza anteprima dei dati European Values Study (EVS)

L’Indagine European Values Study (EVS), che a partire dal 1981 fornisce indicazioni su quello che gli europei pensano della vita, della famiglia, del lavoro, della religione, della politica e della società, è giunta alla V Edizione. 

La terza anteprima dei nuovi dati EVS, rilevati a partire da Settembre 2017, è disponibile presso il Data Archive for Social Sciences del GESIS – Leibniz Institute for Social Sciences di Colonia (Germania). L’obiettivo dell’anteprima è di rendere i dati dell’ultima indagine EVS immediatamente disponibili per le finalità di ricerca. Il dataset nel formato attuale, predisposto dai gruppi di ricerca dell’Università di Tilburg, dei Paesi partecipanti e del GESIS, include in formato armonizzato variabili sull’occupazione e l’istruzione e pesi che non erano disponibili nelle precedenti versioni pubblicate. Maggiori informazioni sui dati di ogni Paese sono disponibili nella documentazione a disposizione dei ricercatori. 

La terza versione del dataset integrato include dati provenienti da 33 Paesi, di cui 16 presenti già nella prima versione (Armenia, Bulgaria, Germania, Georgia, Islanda, Croazia, Paesi Bassi, Austria, Polonia, Russia, Svizzera, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Repubblica Ceca, Bielorussia), 14 aggiunti nella seconda versione (Albania, Azerbaigian, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Ungheria, Italia, Lituania, Norvegia, Romania, Serbia, Svezia) e 3 inseriti in questa terza tornata (Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Macedonia del Nord), per un totale di circa 60 mila interviste su campioni probabilistici di individui. 

I dati e la documentazione aggiornata a maggio 2020 sono disponibili al seguente link: https://europeanvaluesstudy.eu/methodology-data-documentation/survey-2017/pre-release-evs-2017/. La pubblicazione completa dei dati è prevista per l’ottobre del 2020. 

In Italia, la V Edizione dell’indagine EVS si svolge congiuntamente con la VII Edizione dell’Indagine World Values Survey (WVS). La rilevazione, curata dal Dipartimento di Sociologia dell’Università Cattolica di Milano e dal Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell’Università Statale di Milano, è iniziata a settembre 2018 e si è conclusa nel gennaio 2019. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il prof. Giancarlo Rovati dell’Università Cattolica (giancarlo.rovati@unicatt.it) o il prof. Ferruccio Biolcati Rinaldi dell’Università Statale di Milano (ferruccio.biolcati@unimi.it